La Mezza Delle Due Perle – Il Resoconto di Christian Pasero

La Mezza Maratona internazionale delle Due Perle edizione 2019 va in scena nel weekend del 3 Febbraio 2019, caratterizzato dal maltempo e dal nuovo percorso che l’organizzazione, a causa dei tragici eventi dell’Ottobre 2018 che hanno flagellato le coste liguri, ha dovuto inventare. 
Fin dal sabato, in cui si è svolta la Portofino Run di 10 km, il “clima” è piuttosto freddino e il morale “sotto le scarpe”. Piove a dirotto. 
Nella giornata di Sabato ci ha rappresentati il Fante Davide Giampetruzzi, che ha chiuso sotto il diluvio universale in 54’01”. 
Le previsioni per la domenica mattina non sono migliori. Ma il tempo sembra reggere e quindi tutti al via!
A tenere alto il morale ci pensano alcuni ospiti d’eccezione: su tutti, Giorgio Calcaterra, vincitore di 12 “Passatore” consecutivi e Valeria Straneo, olimpica per la nazionale italiana a Londra 2012 e Rio 2016, nonché vincitrice dei Giochi del Mediterraneo 2013 sulla distanza della Mezza Maratona.
Il percorso prevede un passaggio all’interno di S. Margherita Ligure e 3 giri sulla litoranea che conduce a Portofino: in tutta onestà, non è proprio il massimo. Ma il panorama, nonostante la pioggia sia sempre imminente e non faccia per niente caldo, ripaga della fatica e aiuta a sopportare un percorso altrimenti noioso. 
Il Fante Christian Pasero, in preparazione per la maratona, chiude in 1.40’48” mentre il Fante Gennaro Tagliamonte chiude in 1.47’38”.
Da segnalare una scarsa assistenza in gara; una sola stazione di rifornimento per più di 500 atleti è troppo poco. Molto buono, invece, il ristoro al traguardo, con dell’ottimo the caldo veramente rigenerante!
Christian Pasero